en-USel-GRde-DEit-IT
SOFOCLE, ANTIGONE 334-340


Size: 50 x 38 cm
Handmade manuscript written with dip pen (with metallic nib) and acrylic ink in Greek minuscule script, as it has been styled in the late Byzantine era.

PER DETTAGLI SUI PREZZI OPPURE PER EVENTUALI ORDINI, COMUNICATE CON NOI


 

 
 
 
 

 



Antigone è una tragedia di Sofocle, rappresentata per la prima volta ad Atene alle Grandi Dionisie del 442 a.C. Sofocle illustra in questo dramma l'eterno conflitto tra autorità e potere: in termini contemporanei, è il problema della legittimità del diritto positivo. Il contrasto tra Antigone e Creonte si riferisce infatti (almeno in parte) alla disputa tra leggi divine e leggi umane.
http://it.wikipedia.org/wiki/Antigone_%28Sofocle%29


SOFOCLE, ANTIGONE 
Coro
Tra quanti altri animali
Creò natura mai sott’alcun clima,
Nessun (se ben s’estima)
Si truova più dell’uom noioso e rio:
Questo del suo natio
Terren non ben contento ardito varca
Il mar con fragil barca,
Cercando a sé perigli, ad altrui mali;
Alla terra immortali
Fatiche porge, e crudelmente in prima
Con l’aratro e coi buoi la riga e fende,
Poi la rivolge e stende
Con dura zappa, e adegua ogni alta cima,
E così d’anno in anno avaro viene
A darle pene alle passate uguali.

http://it.wikisource.org/wiki/Antigone_%28Sofocle%29/Atto_unico

 

Χορός
πολλὰ τὰ δεινὰ κοὐδὲν ἀνθρώπου δεινότερον πέλει.
335τοῦτο καὶ πολιοῦ πέραν πόντου χειμερίῳ νότῳ
χωρεῖ, περιβρυχίοισιν
περῶν ὑπ᾽ οἴδμασιν.
θεῶν τε τὰν ὑπερτάταν, Γᾶν
ἄφθιτον, ἀκαμάταν, ἀποτρύεται
ἰλλομένων ἀρότρων ἔτος εἰς ἔτος
340ἱππείῳ γένει πολεύων.

Sophocles. Sophocles. Vol 1: Oedipus the king. Oedipus at Colonus. Antigone. With an English translation by F. Storr. The Loeb classical library, 20. Francis Storr. London; New York. William Heinemann Ltd.; The Macmillan Company. 1912. 

http://www.perseus.tufts.edu/hopper/text?doc=Perseus%3Atext%3A1999.01.0185%3Acard%3D332